“Legge di bilancio 2020”: le modalità di determinazione del “Fcde” e la necessità di una programmazione fiscale coerente

“Legge di bilancio 2020”: le modalità di determinazione del “Fcde” e la necessità di una programmazione fiscale coerente

La “Legge di bilancio 2020” ha introdotto una nuova premialità per gli Enti virtuosi.

Ai sensi dell’art. 1, comma 79, Legge n. 160/2019 (“Legge di bilancio 2020”, vedi Entilocalinews n. 1 del 7 gennaio 2020), per gli anni 2020 e 2021, gli Enti Locali, in sede di bilancio di previsione, potranno ridurre il “Fondo crediti di dubbia esigibilità” (“Fcde”) stanziato per gli esercizi 2020 e 2021 nei bilanci di previsione (bilancio di previsione 2020-2022 e bilancio di previsione 2021-2023) all’interno della missione “Fondi e accantonamenti” ad un valore pari al 90% (anziché 95%) dell’accantonamento totale determinato secondo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Progetto “Precompilata Iva”: al via per 2 milioni di contribuenti la fase sperimentale di consultazione online dei Registri

Con il Comunicato-stampa 13 settembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto l’avvio del Progetto “Precompilata Iva”. Da tale data, i

Appalti: se inerenti, deve essere consentito l’accesso anche agli atti di natura privatistica

Il principio espresso da Tar Emilia Romagna Parma, Sezione I, nella Sentenza 13 marzo 2015, n. 84, consente di richiamare

Trasferimenti erariali: ripartiti 5 milioni di Euro di contributi per l’associazionismo comunale

Con il Comunicato 18 maggio 2015, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto il riparto

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.