“Legge di bilancio 2021”: analisi dei principali effetti delle disposizioni di impatto sulla gestione e riscossione delle entrate

“Legge di bilancio 2021”: analisi dei principali effetti delle disposizioni di impatto sulla gestione e riscossione delle entrate

A partire dallo scorso 1° gennaio 2021 è entrata in vigore la Legge n. 178/2020, ovverosia la “Legge di bilancio 2021”. A differenza della “Legge di bilancio 2020”, il Legislatore non ha introdotto novità di particolare rilievo per gli Uffici “Entrate” degli Enti, limitandosi ad apportare alcune modifiche alla normativa Imu ed a quella del Canone unico patrimoniale che, si ricorda, è entrato in vigore dallo scorso 1° gennaio 2021 in sostituzione dei prelievi legati all’occupazione del suolo pubblico (Tosap/Cosap) e alla diffusione dei messaggi pubblicitari (Icp/Dpa/Cimp).

Tra le novità di rilievo per l’Ufficio

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Decreto fiscale 2020”: l’analisi delle novità inserite a seguito della conversione in Legge n. 157/2019

È stata pubblicata, sulla G.U. n. 301 del 24 dicembre 2019, la Legge 19 dicembre 2019 n. 157 di conversione

Riscossione: requisiti della notifica della cartella di pagamento

Nell’Ordinanza n. 13551 del 2 luglio 2020 della Corte di Cassazione,i Giudici di legittimità statuiscono che nel Processo tributario, ove

Progressioni economiche: i chiarimenti della Funzione pubblica e del Mef su “quota limitata” e selettività degli aventi diritto

La Funzione pubblica, con Nota Prot. n. 44366/2019, e la Ragioneria generale dello Stato, con Nota Prot. n. 179263/2019, in

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.