Mancata pubblicazione relazione fine mandato: decurtazione indennità Sindaco o emolumenti Ragioniere e Segretario generale

Mancata pubblicazione relazione fine mandato: decurtazione indennità Sindaco o emolumenti Ragioniere e Segretario generale

Nella Delibera n. 15 del 30 aprile 2015 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa in esame è volta ad accertare quale sia l’Organo competente ad effettuare la decurtazione dell’indennità di mandato del Sindaco o degli emolumenti del Responsabile del Servizio “Finanziario” o del Segretario generale del Comune in questione nelle ipotesi previste dall’art. 4, comma 6, del Dlgs. n. 149/11 di mancato adempimento all’obbligo di redazione e di pubblicazione, nel sito istituzionale dell’Ente, della relazione di fine mandato.

La Sezione afferma il seguente principio di diritto: “la relazione di fine mandato costituisce atto proprio del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Finanza locale: in una lettera inviata ai Ministri le proposte emendative dei Comuni

Con una Nota diffusa sul proprio sito istituzionale il 16 marzo 2016, l’Anci ha reso note le richieste in materia

Indennità di funzione agli Amministratori locali

Nella Delibera n. 43 del 3 settembre 2020 della Corte dei conti Basilicata, un Sindaco ha chiesto un parere in

Personale P.A.: il Ministro Brunetta interviene in merito alla qualità dei servizi offerti dalla P.A. per Imprese e Cittadini

Come si apprende da un articolo del 22 aprile 2022, pubblicato sul sito della Funzione pubblica, il Ministro per la