Mancato rispetto del Patto di stabilità: determinate le sanzioni per Province e Città metropolitane relative all’anno 2014

Mancato rispetto del Patto di stabilità: determinate le sanzioni per Province e Città metropolitane relative all’anno 2014

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, rende disponibile sul proprio sito istituzionale l’Elenco delle Province e delle Città metropolitane che non hanno rispettato il Patto di stabilità 2014 e che sono quindi assoggettate alla sanzione di cui all’art. 31, comma 26, lettera a), della Legge n. 183/11.

In corrispondenza di ciascuna Provincia e Città metropolitana è indicata la relativa sanzione, calcolata ai sensi dell’art. 1, comma 7, del Dl. 19 giugno 2015, n. 78, convertito dalla Legge 6 agosto 2015, n. 125 e la riduzione, sino all’azzeramento della stessa sanzione, applicata ai sensi dell’art. 1, comma 164, della Legge 13 luglio 2015, n. 107, pari alla spesa per edilizia scolastica sostenuta nel corso dell’anno 2014.


Related Articles

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi: anche i Comuni parrebbero poterne beneficare

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’istanza di Interpello n. 389 del 22 settembre 2020, ha ritenuto che anche i

Incarichi di studio e consulenza

Nella Delibera n. 35 del 6 aprile 2018 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto un parere sulla corretta interpretazione

Personale Enti Locali: apertura della Sezione Autonomie sulle assunzioni a tempo indeterminato

Nella Delibera n. 26 del 28 luglio 2015 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa verte su problematiche interpretative