Mansioni superiori: possono essere riconosciute solo con un incarico formale e se il posto in organico è vacante

Mansioni superiori: possono essere riconosciute solo con un incarico formale e se il posto in organico è vacante

Nella Sentenza n. 3431 del 23 giugno 2017 del Tar Campania, un dipendente comunale, inquadrato nel 6° livello, agisce per il riconoscimento del diritto a conseguire le differenze retributive tra quanto percepito e la retribuzione spettante al personale inquadrato nel 7° livello, con qualifica immediatamente superiore. I Giudici campani rilevano che la domanda del dipendente, tesa ad ottenere una retribuzione superiore a quella riconosciuta dalla normativa applicabile in virtù dello svolgimento di mansioni superiori, non può fondarsi, né sull’art. 36 della Costituzione – in quanto il principio della corrispondenza della retribuzione dei lavoratori alla qualità e alla quantità del lavoro

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Covid-19”: pubblicate le Faq del Mef-RgS sulla compilazione del Modello di certificazione “perdita di gettito” 2020

La Ragioneria dello Stato ha pubblicato, sul proprio sito internet istituzionale in data 21 gennaio 2021, n. 37 Faq di

Spesa sostenuta per Addetti stampa delle P.A.: i vincoli di finanza pubblica per gli Enti Locali

Nella Delibera n. 144 del 19 dicembre 2016 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha richiesto un parere in

Maggiori somme maturate: no alla destinazione su impegni di spesa relativi a Programmi di bilancio di esercizi finanziari successivi

Nella Delibera n. 4 del 24 aprile 2020 della Corte dei conti Valle d’Aosta, viene chiesto un parere in merito