Meloni: “Donne vittime di violenza testimoni nelle scuole”

(Adnkronos) – In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne “mi piacerebbe portare le vittime o i parenti delle vittime a raccontare la loro vicenda nelle scuole. Credo non ci sia nulla di più educativo”. Giorgia Meloni, intervistata da Bruno Vespa nel corso dell’appuntamento ‘Forum in Masseria’ a Manduria, interviene sul tema della violenza sulle donne, sul femminicidio e sull’omicidio di Giulia Tramontano, “una vicenda che mi ha lasciato senza fiato come immagino la gran parte degli italiani. Ho chiamato la mamma di Giulia, da madre: quando accadono queste cose la prima cosa a cui penso è sempre la mamma”.  

“Questi fatti sono sempre più copiosi, dobbiamo chiederci dove stiamo andando. La violenza sulle donne continua ad essere un fenomeno che non si riesce a risolvere, nonostante i provvedimenti. Credo ci sia una questione culturale”, ha spiegato, continuando: “Mi ha scioccato la storia di questo bimbo che era nel suo grembo e che sarebbe stato in grado di vivere da solo. Sono due le persone uccise”, ha affermato la presidente del Consiglio, la quale si è detta “disponibilissima” a lavorare insieme alle opposizioni sul tema della violenza sulle donne.