Mepa: ineludibile l’obbligo di indicazione nell’offerta dei costi della sicurezza aziendali

Mepa: ineludibile l’obbligo di indicazione nell’offerta dei costi della sicurezza aziendali

Nell’Ordinanza n. 147 del 31 ottobre 2016 del Tar Molise, la controversia in esame riguarda una gara con richiesta di offerta nel Mercato elettronico. In particolare, i Giudici rilevano che nel processo di formazione delle offerte gli operatori economici devono specificare i propri costi aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, in attuazione dell’obbligo espressamente previsto (per tutte le tipologie di acquisizioni), dall’art. 95, comma 10, del Dlgs. n. 50/16. Infatti, tale norma prevede che “nell’offerta economica l’operatore deve indicare i propri costi aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: in caso di divisione di un immobile il diritto di abitazione del coniuge superstite permane su entrambe le particelle?

Il testo del quesito: “Una casa risulta di proprietà al 100% di un soggetto. Dopo il suo decesso, in base

Servizio di “car-sharing” utilizzabile da privati cittadini e dal personale del Comune: è corretto applicare l’aliquota Iva al 22%?

Il testo del quesito: “Stiamo procedendo alla predisposizione della gara per il servizio di car-sharing utilizzabile dal privato cittadino e

Imposta di bollo: quando e come gli Enti Locali devono versare quella per il 2015?

Il testo del quesito: “Il versamento del saldo 2014 dell’Imposta di bollo virtuale si effettua ancora tramite ‘F23’ entro il 28