Mercato interno dell’energia elettrica e sistemi di distribuzione chiusi: nozione, esenzioni e limiti

Mercato interno dell’energia elettrica e sistemi di distribuzione chiusi: nozione, esenzioni e limiti
Corte di giustizia europea, Sez. I, 28/11/2018 n. C-262/17, C-263/17 e C-273/17

Mercato interno dell’energia elettrica- Sistemi di distribuzione chiusi – Nozione – Esenzioni – Limiti – Art. 32, par. 1 – Accesso di terzi – Art.15, par. 7, e Art. 37, par. 6, lett. b) – Oneri di dispacciamento.

L’articolo 2, punto 5, e l’articolo 28, paragrafo 1, della direttiva 2009/72/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 luglio 2009, relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica e che abroga la direttiva 2003/54/CE, devono essere interpretati nel senso che sistemi come quelli di cui trattasi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: la determinazione delle tariffe spetta alla Giunta comunale

Nell’Ordinanza n. 22545 del 27 settembre 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame affronta la questione del

Amministratori con lavoro autonomo: la Corte toscana torna sul tema del versamento degli oneri previdenziali da parte dei Comuni

Nella Delibera n. 237 del 12 novembre 2014 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto, un parere sui

Entrate tributarie erariali: nel primo quadrimestre 2017 registrato aumento del 2,2%

Nei primi 4 mesi del 2017 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, sono state

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.