Modello “770/2016 Semplificato”: potremmo non presentarlo in presenza del Modello “770/2016 Ordinario” con i Quadri riepilogativi?

Modello “770/2016 Semplificato”: potremmo non presentarlo in presenza del Modello “770/2016 Ordinario” con i Quadri riepilogativi?

Il quesito:

Abbiamo letto le Istruzioni del Modello 770/2016 e avremmo alcuni dubbi.
Nel mese di marzo 2016 il nostro ente ha trasmesso all’AdE la CU 2016 relativa ai redditi da lavoro dipendente, assimilati e da lavoro autonomo.
Il nostro Ente ha erogato, nell’anno 2015, contributi a società e corrisposto indennità di esproprio, soggetti a ritenuta, ma non li abbiamo inseriti nella CU 2016.
Detto ciò riteniamo che:
1) a differenza degli anni passati il Modello 770/2016 Semplificato non sia da presentare;
2) debba essere presentato solo il Modello 770/2016 Ordinario, con la compilazione dei quadri SF – SR

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Avvio del “Sistema di identità digitale”: gli adempimenti dell’Ente

Dal 15 marzo 2016 lo “Spid” (“Sistema di identità digitale”) è realtà. Il “Sistema di identità digitale” permetterà l’accesso ai

Affidamenti diretti a “Società in house”: aggiornate le “Linee-guida” dell’Anac relative all’istituzione dell’Elenco

Il Consiglio dell’Autorità nazionale Anticorruzione – in conseguenza dell’entrata in vigore del Dlgs. n. 56/17 (recante “Disposizioni integrative e correttive

Ritardo nel pagamento di una somma di denaro spettante al Comune

Nella Sentenza n. 48623 del 29 novembre 2019 della Corte di Cassazione, il responsabile di una Associazione culturale aveva assunto