Modello “F24 Elide”: istituiti i codici-tributo per il versamento delle somme da corrispondere agli Uffici provinciali delle Entrate

Modello “F24 Elide”: istituiti i codici-tributo per il versamento delle somme da corrispondere agli Uffici provinciali delle Entrate

Con la Risoluzione n. 79/E del 30 giugno 2017, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici-tributo per il versamento, tramite Modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” (“F24 Elide”), delle somme da corrispondere agli Uffici provinciali-Territorio dell’Agenzia delle Entrate.

La Risoluzione è stata emanata in attuazione dell’art. 7-quater del Dl. n. 193/16 (c.d. “Decreto Fiscale”), che ha previsto che le Tasse ipotecarie e i Tributi speciali catastali possano essere corrisposti agli Uffici provinciali-Territorio dell’Amministrazione finanziaria, tra l’altro, anche con il sistema del versamento unitario, di cui all’art. 17 del Dlgs. n. 241/97.

I codici-tributo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Sistema “Avcpass”: la mancata registrazione può comportare l’esclusione del concorrente

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di verifica dei requisiti nelle pubbliche gare mediante il Sistema “Avcpass” (a far data dal

Ordinanza contingibile e urgente: il Sindaco vi può ricorrere solo in caso di effettivo pericolo di danno grave per l’incolumità pubblica

Nella Sentenza n. 1749 del 30 gennaio 2015 del Tar Lazio, una Spa impugna un’Ordinanza sindacale contingibile e urgente di

Compensazioni Sieg: entro il 31 marzo 2016 gli Enti Locali sono tenuti a inviare i dati relativi al biennio 2014-2015

In applicazione della “Legge comunitaria 2014”, è stato pubblicato sulla G.U. n. 13 del 18 gennaio 2016 il Dpcm. 5