Mutui Enti Locali: in G.U. i tassi da applicare su quelli a tasso variabile per il I semestre 2015

Mutui Enti Locali: in G.U. i tassi da applicare su quelli a tasso variabile per il I semestre 2015

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 98 del 29 aprile 2015 il Decreto 21 aprile 2015, con il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito i tassi da applicare, tenuto conto delle misure dei tassi Euribor Act a 3 mesi rilevate nel mese di novembre 2014, per il periodo 1° gennaio–30 giugno 2015, ai mutui a tasso variabile contratti dagli Enti Locali.

I relativi tassi sono stati stabiliti nelle seguenti misure:

  • 1,00%, per i mutui di cui ai Dl. n. 318/86 e n. 359/87 ed alla Legge n. 67/88;
  • 0,90%, per i mutui di cui al Dl. n.
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Armonizzazione: forniti nuovi chiarimenti circa le modalità di approvazione del Dup

Dopo la Faq n. 9 del 7 ottobre 2015, la Commissione Arconet è nuovamente intervenuta per fornire chiarimenti in merito

La Corte di giustizia europea si esprime sulla facoltà di disapplicare una norma di diritto nazionale contraria al diritto dell’Unione

Corte di giustizia europea, Grande Sezione, 4/12/2018 n. C-378/17   Sulla questione se un organismo nazionale istituito per legge al

“Servizi Demografici”: disponibili nuovi strumenti per risoluzione anomalie relative all’avvio dell’Anpr

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici,  ha informato, con la Circolare n. 5 del 13 aprile