Mutui Province e Città metropolitane: definite le modalità di attuazione della sospensione prevista dalla “Legge di stabilità”

Mutui Province e Città metropolitane: definite le modalità di attuazione della sospensione prevista dalla “Legge di stabilità”

Il Dipartimento degli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Associazione bancaria italiana (Abi) hanno sottoscritto un Accordo-quadro – siglato l’8 aprile 2015 e diffuso sul proprio Portale istituzionale dall’Unione delle Province italiane il 24 aprile scorso – che detta le linee guida sulla base delle quali le Banche aderenti daranno attuazione al comma 430 della Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”) sulla sospensione dei mutui.
Ricordiamo che, in considerazione del processo di trasferimento delle funzioni di cui all’art. 1, comma 89, della Legge n. 56/14, il citato comma 430 ha previsto che le Province e le

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Terzo Settore”: Anac esorta a non accorpare “Servizi assistenziali” diversi in una sola gara 

No all’accorpamento in un’unica gara di diversi servizi assistenziali perché rischia di creare una barriera per i piccoli operatori economici,

Debiti PA.: al via la cessione dei debiti assistiti da garanzia dello Stato

Con proprio Comunicato-stampa, pubblicato il 7 luglio 2014, il Mef ha reso noto il contenuto del proprio Decreto inerente i

Avviso pubblico di una Società “in house”: la competenza sulla domanda di annullamento è del Giudice amministrativo

Nella Sentenza n. 5643 dell’11 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che sussiste la giurisdizione del Giudice