Norma sul finanziamento dei “livelli essenziali delle prestazioni”: incostituzionalità

Norma sul finanziamento dei “livelli essenziali delle prestazioni”: incostituzionalità

Nella Sentenza n. 235 del 10 novembre 2017 della Corte Costituzionale, i Giudici si esprimono sulla legittimità costituzionale dell’art. 3, comma 1, lett. a), della Legge n. 164/16. Tale legge, modificativa della Legge n. 243/12, è una “legge rinforzata”, ossia approvata a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera, secondo quanto previsto dall’art. 81, comma 6, della Costituzione, come modificato dall’art. 1 della Legge costituzionale n. 1/12. Infatti, il nuovo testo dell’art. 81, comma 6, prevede che “il contenuto della ‘Legge di bilancio’, le norme fondamentali e i criteri volti ad assicurare l’equilibrio tra le entrate e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“#prideandprejudice”: avviata la campagna del Mef per riabilitare l’immagine del Paese 

La cronaca nazionale e internazionale ci ha abituato a vedere l’Italia tra i fanalini di coda delle classifiche che misurano

Cartelli pubblicitari sui carrelli della spesa

Nell’Ordinanza n. 953 del 16 gennaio 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda la pubblicità fatta

“Decreto Semplificazioni”: dopo la fiducia della Camera incassata ieri dall’Esecutivo, oggi l’approvazione definitiva

E’ attesa per oggi l’approvazione definitiva della Legge di conversione del “Decreto Semplificazioni”. L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi dopo