Notifica: in alcuni casi è legittima presso la casa comunale

Notifica: in alcuni casi è legittima presso la casa comunale

 

Nella Sentenza n. 8114 del 21 aprile 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno affermato che, dovendosi ritenere integrata la normale diligenza richiesta al notificante, è legittima la notifica dell’atto di citazione effettuata ai sensi dell’art. 143 del Cpc., qualora il notificante abbia previamente proceduto a notificare l’atto nella residenza risultante dall’anagrafe e, dalle informazioni assunte dall’ufficiale notificante presso il portiere dello stabile, il notificando sia risultato sconosciuto all’indirizzo noto.

Sentenza n. 8114 del 21 aprile 2015 – Corte di Cassazione


Related Articles

Ici: cessazione della materia del contendere per annullamento degli atti di classamento presupposti

Nella Sentenza n. 12570 del 17 giugno 2016, la Corte di Cassazione si è espressa in merito al momento in

Impugnabilità del ruolo: ammissibile quando non è stato validamente notificato

Nella Sentenza n. 19704 del 2 ottobre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che è ammissibile l’impugnazione della

Riscossione: perdita del requisito minimo di capitale e decadenza dalla concessione

Nella Sentenza n. 495 del 2 febbraio 2015 del Consiglio di Stato, una Società concessionaria del “Servizio di riscossione dei