Notifica: è nulla se la cartella è stata consegnata al familiare “vicino di casa” ma manca l’invio della raccomandata informativa al contribuente

Notifica: è nulla se la cartella è stata consegnata al familiare “vicino di casa” ma manca l’invio della raccomandata informativa al contribuente

 

Nella Sentenza n. 18202 del 16 settembre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità precisano che quando la notificazione non avviene in mani proprie, il destinatario, in base all’art. 139, commi 1 e 2 del Cpc., va ricercato nel Comune di residenza e, precisamente, nella casa di abitazione o dove ha l’ufficio o esercita l’industria o il commercio, e, nel caso in cui non venga trovato in tali luoghi, l’atto va consegnato a persona di famiglia o addetta alla casa, all’ufficio o all’azienda.

Ne consegue che il presupposto per l’esecuzione di una valida notificazione con queste modalità

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mipaaf: pubblicato il Decreto del Fondo destinato alla manutenzione del suolo e rimboschimento

È stato pubblicato sulla G.U. n. 262 del 3 novembre 2021 il Decreto Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali

Aran: firmato il nuovo Contratto collettivo per il Comparto “Funzioni centrali”

Il 9 maggio 2022 l’Aran e le Parti sindacali hanno sottoscritto in via definitiva il testo del “Contratto collettivo nazionale

“Covid-19”: il Consiglio dei Ministri delibera l’assegnazione di ulteriori 450 milioni di Euro al Commissario straordinario

Con la Delibera del Consiglio dei Ministri datata 6 aprile 2020 e pubblicata sulla G.U. n. 98 del 14 aprile