Notificazione: ingiunzione di pagamento al liquidatore di una Società cancellata dal Registro delle imprese

Notificazione: ingiunzione di pagamento al liquidatore di una Società cancellata dal Registro delle imprese

Nella Sentenza n. 966/03/14 del 30 giugno 2014 la Ctp Frosinone afferma che la cartella di pagamento emessa nei confronti di una Società cancellata dal Registro delle imprese circa 2 anni dopo la cancellazione è nulla. Si tratta di nullità assoluta rilevabile in ogni stato e grado del giudizio, e, quindi, anche l’intimazione opposta deve essere dichiarata nulla perché diretta a Società estinta e cancellata. Inoltre i Giudici osservano che in virtù del principio costituzionale del diritto alla difesa, allorché un soggetto venga raggiunto da un provvedimento in astratto pregiudizievole, in proprio e nella qualità di legale rappresentante e/o liquidatore

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: è dovuta per il Parcheggio scoperto del Centro commerciale, salvo dimostrazione del fatto che non vi si producono rifiuti

Nella Sentenza n. 18500 del 26 luglio 2017 della Corte di Cassazione, una Società impugnava l’avviso di accertamento notificato da

Edilizia scolastica: l’Anci chiede più spazi di esclusione dal Patto di stabilità

  Con una Nota 4 maggio 2015, l’Anci ha reso noto che il Presidente, Piero Fassino, ha inviato una lettera

Fisco: al via le indagini di gradimento dell’Agenzia delle Entrate sugli utenti del canale telematico Civis

La qualità dei servizi di assistenza clienti erogati dall’Agenzia delle Entrate è attualmente oggetto di un’indagine di gradimento commissionata dalla