Nullità di un avviso di accertamento per sottoscrizione di un soggetto non dotato di nona qualifica funzionale

Nullità di un avviso di accertamento per sottoscrizione di un soggetto non dotato di nona qualifica funzionale

Nella Sentenza n. 3222/25/15 della Ctp Milano, con tempestivo ricorso un soggetto impugnava l’avviso di accertamento emesso dall’Agenzia delle Entrate e relativo ad Irpef, Irap ed Iva per l’anno 2008 e adiva la Ctp per ivi sentire dichiarare l’illegittimità della pretesa tributaria e l’annullamento dell’atto impugnato. I Giudici milanesi rilevano che la ricorrente ha prodotto in giudizio ampia documentazione atta a comprovare che colui che ha firmato l’avviso di accertamento impugnato, nello specifico il capo area per delega del Direttore provinciale non era munito del potere di sottoscrivere gli atti in reggenza, così come stabilito dall’art. 20, comma 1, lett.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Requisiti speciali: i “servizi analoghi” non sono “servizi identici”

Nella Delibera n. 758/2018 dell’Anac, una Srl ritiene che la Società aggiudicataria, nella procedura di acquisto mediante Rdo sul “Me.Pa”

Modalità di accatastamento di un inceneritore

Nella Sentenza n. 1309 del 14 maggio 2018 della Ctr Emilia Romagna, la questione controversa in esame riguarda le modalità

“Best practices”: al via il “Premio Vassallo” per individuare i Comuni che si sono distinti per trasparenza e tutela dell’ambiente

Con il Comunicato 20 luglio 2015, l’Anci ha pubblicato il bando di partecipazione all’Edizione 2015 del “Premio Angelo Vassallo”. Il