Organo di revisione: trattamento economico dei componenti

Organo di revisione: trattamento economico dei componenti

Nella Delibera n. 68 del 25 marzo 2018 della Corte dei conti Sicilia viene chiesto un parere sui criteri da impiegare per il riconoscimento del trattamento economico ai componenti dell’Organo di revisione del Comune in questione.

Nello specifico, con un primo quesito viene chiesto se il compenso erogato alla data del 30 aprile 2010 rappresenti un limite insuperabile per l’eventuale riconoscimento delle maggiorazioni previste dall’art. 1, lett. a) e b), del Dm. n. 20 maggio 2005. La Sezione rileva che l’eventuale attribuzione delle maggiorazioni, quale conseguenza del verificarsi di determinati presupposti di legge, pure se le stesse non erano contemplate

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Durc irregolare di Impresa ausiliaria: calcolo del danno derivante da perdita di “chance” favorevole per l’aggiudicazione di una gara

Nella Sentenza n. 2527 del 26 aprile 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul Durc dell’ausiliaria irregolare

Pubblico impiego: la titolarità del potere disciplinare nelle P.A.

Come è noto, le regole del potere disciplinare nel lavoro pubblico contrattualizzato sono state profondamente modificate dal Dlgs. 27 ottobre

Regioni a statuto ordinario e Regione Sardegna: monitoraggio e certificazione del pareggio di bilancio 2015

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 191 del 19 agosto 2015, il Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 31