Pagamenti P.A.: dall’avvio della fatturazione elettronica pagate meno di metà delle fatture

Pagamenti P.A.: dall’avvio della fatturazione elettronica pagate meno di metà delle fatture

Dal suo avvio al 31 dicembre 2015, la Piattaforma per il monitoraggio dei crediti commerciali verso le P.A. ha rilevato che, a fronte di 21,5 milioni di fatture registrate, per 129 miliardi di Euro, sono state pagate 8,9 milioni di fatture per 60,5 miliardi di Euro, con un tempo medio di 46 giorni, che scende a 44 per i c.d. “Enti attivi”.

Sono alcuni dei numeri diramati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con un Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale.

Gli Enti pubblici registrati sulla piattaforma sono ad oggi 20.000, quelli qualificati come attivi sono 7.400, il 35%.

Il Ministero ha diffuso una lista dei 500 “Enti pubblici più virtuosi nel pagamento delle fatture elettroniche, ossia quelli che pagano più tempestivamente, selezionati tra quelli che trasmettono informazioni relative ad oltre il 75% delle fatture a loro indirizzate (qualificati come ‘Enti attivi’) e che abbiano ricevuto almeno 1.000 fatture per un importo complessivo superiore a 1 milione di Euro”.


Related Articles

Appalto di durata triennale: assunzione di un impegno di spesa durante la gestione provvisoria

Nella Delibera n. 191 del 19 luglio 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato una richiesta di

Processo di stabilizzazione del personale precario contrattualizzato

Nella Delibera n. 69 del 14 marzo 2017 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto se le risorse

Trasferimenti erariali: rimborsi del minor gettito Imu e Tasi ai Comuni della Provincia di Campobasso e della Città metropolitana di Catania

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, il Comunicato-stampa 2