Patrimonio della P.A.: al via la rilevazione delle partecipazioni pubbliche per il 2015

Patrimonio della P.A.: al via la rilevazione delle partecipazioni pubbliche per il 2015

Con il Comunicato n. 138 del 28 luglio 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito indicazioni relative alla rilevazione annuale delle partecipazioni detenute dalle P.A..

Il termine della rilevazione, istituita dal Decreto Mef 30 luglio 2010, è fissato per quest’anno al 15 ottobre 2016.

Entro questa data le Pubbliche Amministrazioni, ivi compresi gli Enti Locali, devono comunicare, attraverso il “Portale Tesoro”, tutte le partecipazioni detenute al 31 dicembre 2015, sia in forma diretta che indiretta. Le dichiarazioni devono riguardare le partecipazioni detenute in Società o Enti, riconducibili a qualsiasi forma giuridica (Società di capitale, Aziende speciali, Istituzioni, Associazioni, Fondazioni, Enti di diritto pubblico, ecc.).

Come annunciato dal Mef stesso con Comunicato-stampa n. 99 del 26 maggio 2016, da quest’anno questo costituirà l’unico adempimento necessario in materia di rilevazione delle partecipazioni grazie al Protocollo d’intesa siglato il 26 maggio 2016 dal titolare del Dicastero di Via XX Settembre, Pier Carlo Padoan, e dal Presidente della Corte dei conti, Raffaele Squitieri.

Questo Accordo ha infatti gettato le basi per la creazione di un’unica banca-dati che metta insieme le informazioni relative alle partecipazioni pubbliche detenute dagli Enti territoriali, in possesso del Ministero dell’Economia e della Corte dei conti, al fine di alleggerire il carico di adempimenti che grava sulle Pubbliche Amministrazioni.


Related Articles

Farmacie: il concorso regionale per le nuove sedi è subordinato alla Delibera comunale che le istituisce

La Sentenza n. 1652 del 28 ottobre 2014 del Tar Toscana, si esprime sull’annullamento in sede giurisdizionale di una Delibera

Sistri: il Ministro dell’Ambiente annuncia la gara per la concessione del Sistema e l’avvio entro fine anno

  Consip ha indetto per conto del Ministero dell’Ambiente una gara per la concessione del Sistri ed entro la fine

Brevi considerazioni sulla possibile nomina del direttore generale in ente privo di dirigenti

Ai sensi dell’articolo 108 del T.U.EL. ,il sindaco nei comuni con popolazione superiore ai 15.000abitanti e il presidente della provincia,