Personale P.A.: Anci chiede flessibilità sul “turn over”, incentivi per le Unioni di Comuni e deroghe per addetti Sprar

Personale P.A.: Anci chiede flessibilità sul “turn over”, incentivi per le Unioni di Comuni e deroghe per addetti Sprar

Flessibilità sul turn over del personale; incentivi e semplificazione per le Unioni di Comuni; stralcio delle spese per personale Sprar dai vincoli delle amministrazioni; soluzioni per la gestione del salario accessorio; sblocco del turn over per le Città metropolitane.

Queste le principali istanze portate all’attenzione del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia, dal Presidente dell’Anci Piero Fassino.

Come spiegato in un Comunicato pubblicato l’11 ottobre 2016 sul sito istituzionale Anci, in materia di turn over, è stato chiesto che – ferme restando le vigenti regole di finanza locale, e quindi senza alcun onere aggiuntivo – venga estesa anche ai Comuni con più di 10.000 abitanti la possibilità di assumere nuovo personale, basandosi sui rapporti medi tra dipendenti e popolazione validi per gli Enti in dissesto e individuati dal Viminale.

Per incentivare i processi associativi tra i Comuni, a partire dalle Unioni, l’Associazione propone inoltre “flessibilità nella determinazione dei tetti di spesa e delle capacità assunzionali tra gli Enti coinvolti nei processi associativi”.

Infine, con riferimento alle Città metropolitane, Fassino ha caldeggiato il ripristino delle normali capacità assunzionali e l’eliminazione delle sanzioni in materia di personale per lo sforamento del Patto 2015.


Related Articles

Finanza locale: pubblicato il Manuale utente della procedura per la trasmissione delle Certificazioni

Sul sito del Ministero dell’Interno – Dipartimento Affari interni e territoriali, è stato pubblicato il 12 luglio 2022 il Manuale

Mancata acquisizione dei pareri di regolarità tecnica e contabile

Nella Sentenza n. 8466 del 29 dicembre 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che l’art. 49 del Dlgs. n.

Erp: requisiti per ascrivere un immobile nella relativa Categoria

Nella Sentenza n. 189 del 2 febbraio 2018 del Tar Toscana, i Giudici si esprimono sui presupposti necessari affinché un