“Piano di riequilibrio”: corretta interpretazione dell’art. 1, comma 573, della Legge n. 147/13 relativamente alla perimetrazione dell’ambito di operatività dell’ipotesi derogatoria

“Piano di riequilibrio”: corretta interpretazione dell’art. 1, comma 573, della Legge n. 147/13 relativamente alla perimetrazione dell’ambito di operatività dell’ipotesi derogatoria

Nella Delibera n. 1 del 4 gennaio 2016 della Corte dei conti Autonomie, la Sezione afferma che l’art. 4, comma 5-quater del Dl. n. 192/14, ha disposto solo una proroga ulteriore del termine per riproporre il “Piano” rispetto a quelle già fissate dalla prima formulazione dell’art. 1, comma 573 della Legge n. 147/13 e dalla modifica apportata dal Dl. n. 16/14.

Per queste ragioni, la facoltà di riproporre il “Piano di riequilibrio” al 30 giugno 2015 si riferisce agli Enti che, alla data di entrata in vigore della Legge n. 147/13, avevano deliberato il ricorso

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo salario accessorio”: risorse provenienti da razionalizzazione della spesa non rientrano nei vincoli solo a certe condizioni

Nella Delibera n. 34 del 7 dicembre 2016 della Corte dei conti Autonomie,viene chiesto se il limite di spesa previsto

Avvisi di accertamento: illegittime le deleghe impersonali

Nella Sentenza n. 59 del 2 febbraio 2016 della Ctr Molise, la questione attiene alla sottoscrizione degli avvisi di accertamento

Concessione di aree verdi abbandonate o in disuso: serve sempre il rispetto delle norme di evidenza pubblica

L’Amministrazione di Roma Capitale ha sottoposto all’Anac una richiesta di parere sull’attuazione del programma denominato “Punti Verde Qualità”, avente ad