“Piattaforma di certificazione dei crediti”: istruzioni per l’uso

“Piattaforma di certificazione dei crediti”: istruzioni per l’uso

In un quadro normativo non ancora ben definito e salvo proroghe dell’ultimo minuto, quello che è chiaro è che l’Ente pubblico dovrà garantire il corretto e costante aggiornamento della “Piattaforma di certificazione dei crediti” con i dati contenuti nei propri processi contabili.

Per la corretta tenuta della “Piattaforma” occorre in primis definire l’ambito soggettivo e oggettivo definito dal Dl. n. 35/2013. Se quello soggettivo è evidente a tutti (gli Enti indicati dall’art. 1, comma 2, Dlgs. n. 196/2009), meno è quello oggettivo, che nella prassi si è ridotto alle sole fatture transitate da “Sdi” (“Sistema di interscambio”) e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo Sport e Periferie”: in Gazzetta Ufficiale le modalità di gestione delle risorse per contrastare degrado e squilibri sociali

Ricognizione di impianti sportivi esistenti su tutto il territorio nazionale, realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica localizzati

Rimborso spese di viaggio Amministratori: sono escluse quelle per presenze decise discrezionalmente, senza obblighi giuridici

Nella Delibera n. 28 del 23 febbraio 2017 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere sulla corretta interpretazione

Ici: il trattamento per i Consorzi Asi

Nell’Ordinanza n. 31037 del 30 novembre 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno chiarito il trattamento Ici

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.