Prestiti Enti Locali: Cassa DD.PP. indica le ultime scadenze per richiedere nuovi finanziamenti

Prestiti Enti Locali: Cassa DD.PP. indica le ultime scadenze per richiedere nuovi finanziamenti

Cassa Depositi e Prestiti Spa, con l’Avviso 17 novembre 2017, ha diffuso uno scadenzario operativo in merito alla concessione dei prestiti agli Enti Locali di cui all’art. 2 del Tuel.

Innanzitutto viene reso noto che il termine per le richieste di nuovi finanziamenti è il 19 dicembre 2017, mentre le domande di erogazione – per poter essere evase con valuta beneficiario fissata entro ilmese di dicembre 2017 – dovranno pervenire entro il 12 dicembre 2017.

Viene inoltre specificato che le proposte contrattuali dovranno pervenire alla Cassa Depositi e Prestiti entro le ore 12,00 del 28 dicembre 2017, mentre le richieste di nuovi finanziamenti dovranno essere corredate della documentazione prevista dalla Cassa con la Circolare n. 1280/13 e dai documenti eventualmente richiesti nella “Comunicazione di fine istruttoria”.

Per andare incontro alle richieste di numerosi Enti Locali ed evitare i problemi emersi lo scorso anno, Cassa Depositi e Prestiti ha anticipato di 2 giorni (al 29 dicembre 2017) l’invio delle disposizioni di addebito diretto sui c/c (Sdd) per l’incasso delle rate dei prestiti in scadenza il 31 dicembre 2017 (giorno non lavorativo). Gli Enti possono comunque pagare le rate tramite bonifici bancari a favore di Cassa Depositi e Prestitie del Mef il 2 gennaio 2018 utilizzando coordinate bancarie e rispettive causali indicate nell’Avviso di pagamento.

Gli Enti che intendono procedere al pagamento tramite bonifico bancario dovranno dare disposizione ai propri Tesorieri di non regolare l’addebito diretto in conto (Sdd) che Cassa Depositi e Prestiti emetterà con data regolamento 29 dicembre 2017.

Per la determinazione dei tassi d’interesse e delle maggiorazioni, il 15 dicembre 2017 saranno definite le condizioni da applicare alle proposte contrattuali pervenute tra le ore 12:00 del 15 dicembre e le ore 23:59 del 31 dicembre 2017. Saranno annullate invece le domande di prestito per le quali non sarà perfezionata la concessione entro il mese di dicembre 2017.

La concessione dei finanziamenti e/o l’erogazione delle somme richieste in conto mutuo rimane subordinata all’esito positivo dell’analisi della documentazione richiesta ai sensi della Circolare n. 1280/13. Per eventuali richieste di chiarimenti è disponibile il Numero verde 800 00 77 55.


Related Articles

Permessi ex Legge n. 104/1992: chiarimenti sulle novità introdotte dal Dl. “Cura Italia”

L’art. 24 del Dl. n. 18/2020 (Decreto “Cura Italia”), come noto, ha incrementato di ulteriori 12 giorni i permessi previsti

Iva: esonero da “split payment” solo se le reciproche prestazioni delle parti contraenti costituiscono l’una il corrispettivo dell’altra

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 552 del 20 novembre 2020, ha fornito indicazioni in ordine

Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche: prorogato ulteriormente il termine ultimo fino al 29 febbraio 2020

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 18 dicembre 2019, ha esteso fino al 29 febbraio 2020 il periodo di possibile