Principio di invarianza della soglia di anomalia e delle medie delle procedure

Principio di invarianza della soglia di anomalia e delle medie delle procedure

Non trova applicazione in caso di mera proposta di aggiudicazione

Nella Sentenza n. 269 del 13 luglio 2020 del Tar Latina, i Giudici chiariscono che il Principio di invarianza della soglia di anomalia delle offerte e delle medie delle procedure, stabilito dall’art. 95, comma 15, del Dlgs. n. 50/2016, non trova applicazione con riferimento ad assetti non definitivi, soggetti a riserva di verifica dei requisiti da parte delle Stazioni appaltanti. I Giudici specificano che il Principio citato (secondo cui ogni variazione che intervenga, anche in conseguenza di una Pronuncia giurisdizionale, successivamente alla fase di ammissione, regolarizzazione o esclusione delle offerte,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Pnrr”: firmato l’Accordo tra Mims e Sindacati edili per l’istituzione di un Osservatorio nazionale

In data 25 ottobre 2021 è istituito, presso il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, un Osservatorio nazionale di

“Piano casa”: in G.U. il Dl. con misure urgenti per fronteggiare l’emergenza abitativa

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 73 del 28 marzo 2014 il Dl. n. 47 del 28 marzo 2014, recante

Impianti pubblicitari: l’autorizzazione comunale esclude la necessità di un autonomo titolo edilizio

Nella Sentenza n. 316 del 25 gennaio 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sull’autorizzazione all’installazione degli impianti

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.