Privacy: adottate in sede europea le “Linee guida” per la valutazione di impatto sulla protezione dei dati

Privacy: adottate in sede europea le “Linee guida” per la valutazione di impatto sulla protezione dei dati

Le Autorità garanti della protezione dati europee riunite nel Gruppo di lavoro ex art. 29 del Regolamento europeo n. 2016/679, hanno adottato le “Linee guida” che aiuteranno Amministrazioni pubbliche ed Imprese nella valutazione di impatto sulla protezione dei dati (Dpia, Data Protection Impact Assessment).

La Dpia, introdotta dal Regolamento europeo n. 2016/679, consiste in una procedura finalizzata a descrivere il trattamento dei dati, valutarne necessità e proporzionalità e facilitare la gestione dei rischi per i diritti e le libertà delle persone fisiche.

Attraverso tale procedura, che rappresenta un supporto fondamentale al titolare del trattamento dati al fine

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo sperimentale di riequilibrio”: ripartite tra Città metropolitane e Province le risorse 2017

Con il Comunicato 24 marzo 2017 il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale ha reso noto che, con Dm. 14

Affidamento di servizi a Enti del “Terzo Settore” e Cooperative sociali: le indicazioni contenute nelle “Linee guida” Anac

Con la Delibera n. 32 del 20 gennaio 2016, Anac prosegue nella sua opera di “regolamentazione leggera” in materia di

Conservazione delle Dichiarazioni e dei contratti di locazione: è possibile avvalersi di soggetti terzi

Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 17 febbraio 2016, Prot. n. 25747, vengono apportate modifiche al Decreto dirigenziale 31