Processo amministrativo: posizione di soggetto estraneo al processo

Processo amministrativo: posizione di soggetto estraneo al processo

Nella Sentenza n. 43 del 1° febbraio 2019 del Tar Latina, i Giudici chiariscono che è inammissibile il ricorso incidentale che, pur aggredendo l’atto già contestato nel ricorso principale, investa la posizione di un soggetto estraneo al processo, la quale in nessun modo, qualora delegittimata dall’azione incidentale, potrebbe interferire, compromettendola, con la domanda avanzata in via principale. Peraltro, i Giudici precisano che in siffatta ipotesi la domanda incidentale non appare comprendibile nella nozione della medesima fornita dall’art. 42 del Cpa., in base alla quale essa, ai sensi del comma 1, sortisce  dall’interesse di controparte in dipendenza della domanda proposta con il ricorso principale e, pertanto, non potrebbe essere autonomamente azionata.


Related Articles

Clausola sociale: legittima se compatibile con l’organizzazione d’impresa

Nel Parere n. 58 del 22 luglio 2015, l’Inail ha sottoposto all’attenzione dell’Anac un’istanza di parere, rappresentando di voler inserire

Nomina di un Revisore con incarico di Assessore presso un altro Comune della stessa Regione: il Parere del Viminale

Il Parere pubblicato il 20 maggio 2021 sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e

Entrate tributarie: in netto aumento quelle degli Enti territoriali, +5,5%

Restano in netto aumento (+5,5%) ma risentono di una leggera frenata rispetto ai dati diffusi lo scorso mese, che indicavano

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.