Processo amministrativo: posizione di soggetto estraneo al processo

Processo amministrativo: posizione di soggetto estraneo al processo

Nella Sentenza n. 43 del 1° febbraio 2019 del Tar Latina, i Giudici chiariscono che è inammissibile il ricorso incidentale che, pur aggredendo l’atto già contestato nel ricorso principale, investa la posizione di un soggetto estraneo al processo, la quale in nessun modo, qualora delegittimata dall’azione incidentale, potrebbe interferire, compromettendola, con la domanda avanzata in via principale. Peraltro, i Giudici precisano che in siffatta ipotesi la domanda incidentale non appare comprendibile nella nozione della medesima fornita dall’art. 42 del Cpa., in base alla quale essa, ai sensi del comma 1, sortisce  dall’interesse di controparte in dipendenza della domanda proposta con il ricorso principale e, pertanto, non potrebbe essere autonomamente azionata.


Related Articles

Centrali uniche di committenza: aggiornate le faq Anci

Con una Nota pubblicata il 6 febbraio 2015 sul proprio sito istituzionale l’Anci ha reso noto di aver aggiornato le

Avvisi di accertamento: illegittime le deleghe impersonali

Nella Sentenza n. 59 del 2 febbraio 2016 della Ctr Molise, la questione attiene alla sottoscrizione degli avvisi di accertamento

Iscrizione Segretari comunali fascia “B”: per la Corte Liguria sono superate le limitazioni al trattamento economico corrispondente

Nella Delibera n. 29 del 1° aprile 2015 della Corte dei conti Liguria, un Comune ha formulato una richiesta di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.