Processo tributario: disapplicazione sanzioni per violazioni di norme tributarie

Processo tributario: disapplicazione sanzioni per violazioni di norme tributarie

Nella Sentenza n. 15294 del 21 luglio 2015 della Corte di Cassazione, la disapplicazione, da parte del Giudice, delle sanzioni per violazioni di norme tributarie (ai sensi degli artt. 8 del Dlgs. n. 546/92, e 6, comma 2, del Dlgs. n. 472/97, e 10, comma 3, della Legge n. 212/00), qualora accerti che le stesse sono state commesse in presenza ed in connessione con una situazione di oggettiva incertezza nell’interpretazione normativa (da riferire non al contribuente, né all’Ufficio, bensì al Giudice stesso), è possibile, anche in sede di legittimità, solo se domandata dal contribuente nei modi e nei termini processuali appropriati, cioè, secondo i principi generali in tema di processo tributario, sin dal ricorso introduttivo.

Corte di Cassazione-Sentenza n. 15294 del 21 luglio 2015


Related Articles

Aree fabbricabili in comproprietà tra coltivatore diretto e soggetti non esercenti l’attività agricola

Nell’Ordinanza n. 17337 del 3 luglio 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda un avviso d’accertamento

Ici: ambito applicativo delle agevolazioni previste per gli immobili d’interesse storico-artistico

Nell’Ordinanza n. 27077 del 15 novembre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema di

Campagna Referendum Costituzionale: in G.U. le disposizioni relative all’accesso ai mezzi di informazione

Sono stati recentemente pubblicati in G.U. 2 importanti Provvedimenti inerenti l’imminente Referendum Costituzionale fissato per il prossimo 4 dicembre 2016.