Professionisti e imprese in “regime forfettario”: una Circolare delle Entrate illustra le modifiche introdotte dal 2019

Professionisti e imprese in “regime forfettario”: una Circolare delle Entrate illustra le modifiche introdotte dal 2019

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 9/E del 10 aprile 2019, ha fornito indicazioni in relazione alle modalità di applicazione del “regime forfetario” alla luce delle modifiche apportate con la “Legge di bilancio 2019”, chiarendo alcuni dubbi interpretativi emersi in ordine all’applicazione dello stesso.

Per le parti non oggetto di esame nella Circolare in commento, l’Agenzia rinvia ai chiarimenti già forniti dalla Circolare n. 10/E del 2016, in quanto compatibili con il vigente quadro normativo.

Ricordiamo che la Legge n. 190/2014 (“Legge di stabilità 2015”), all’art. 1, commi da 54 a 89, ha

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Documenti amministrativi elettronici: sono ammissibili in forme diverse da quella scritta?

Il testo del quesito: “Il Regolamento Eidas definisce il documento elettronico come qualsiasi contenuto conservato in forma elettronica, in particolare

Ritardi nei pagamenti delle somme iscritte a ruolo: rideterminata nel 4,13% in ragione annuale la misura degli interessi di mora

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Prot. n. 60535/2016 del 27 aprile 2016, ha proceduto alla definizione, a decorrere dal

Invio in conservazione dell’Archivio fiscale: è ancora necessario procedere nei modi e nei tempi previsti dall’art. 3 Dm. 14 giugno 2014?

Il quesito: “Alla luce del nuovo art. 21, comma 3, Dl. n. 78/10, occorre comunque procedere all’invio in conservazione dell’archivio

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.