Professionisti e imprese in “regime forfettario”: una Circolare delle Entrate illustrale modifiche introdotte dal 2019

Professionisti e imprese in “regime forfettario”: una Circolare delle Entrate illustrale modifiche introdotte dal 2019

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 9/E del 10 aprile 2019, ha fornito indicazioni in relazione alle modalità di applicazione del “regime forfetario” alla luce delle modifiche apportate con la “Legge di bilancio 2019”, chiarendo alcuni dubbi interpretativi emersi in ordine all’applicazione dello stesso.

Per le parti non oggetto di esame nella Circolare in commento, l’Agenzia rinvia ai chiarimenti già forniti dalla Circolare n. 10/E del 2016, in quanto compatibili con il vigente quadro normativo.

Ricordiamo che la Legge n. 190/2014 (“Legge di stabilità 2015”), all’art. 1, commi da 54 a 89, ha

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Gare d’appalto: il fatto che si svolgano sul Mepa non solleva le stazioni appaltanti dall’obbligo di verificare i requisiti dell’aggiudicatario

Il fatto che Consip effettui dei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive in ordine al possesso dei requisiti di carattere

“Nuovo Codice”: le indicazioni Anac sulle cause di esclusione di cui all’art. 80

Con il Comunicato del Presidente datato 26 ottobre 2016 e pubblicato il 14 novembre 2016 sul proprio sito istituzionale, l’Anac

“Riforma Madia”: con il “Decreto Scia 2” via ai nuovi regimi amministrativi applicabili alle attività commerciali ed edilizie

Il tanto atteso Decreto c.d. “Scia 2” è realtà. Entro il 30 giugno 2017, Regioni ed Enti Locali dovranno adeguarsi

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.