Progressioni orizzontali: possibili dal 1° gennaio 2015

Progressioni orizzontali: possibili dal 1° gennaio 2015

Nella Delibera n. 218 dell’8 giugno 2015 Corte dei conti Liguria, il quesito in esame verte sulla possibilità di effettuare progressioni economiche orizzontali negli Enti Locali.

La Sezione rileva che le limitazioni al trattamento economico individuale dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, aventi fonte nell’art. 9, commi 1 e 21, del Dl. n. 78/10, hanno esaurito la propria efficacia precettiva il 31 dicembre 2014. Tale conclusione – afferma la Sezione – è indirettamente confermata dall’art. 1, comma 256, della Legge n. 190/14, in base al quale “le disposizioni recate dall’art. 9, comma 21, primo e secondo periodo, del Dl. n.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Asp: l’onere di rivalersi sui degenti morosi è dell’Azienda, residuale la responsabilità del Comune

Nella Delibera n. 100 del 12 agosto 2015 della Corte dei conti Friuli Venezia Giulia, la richiesta di parere è

Avvalimento: possibile per la certificazione Soa purché accompagnato da un contratto che indichi mezzi e risorse messi a disposizione

Nella Sentenza n. 121 del 1° ottobre 2019 del Tribunale regionale di Giustizia amministrativa di Trento, i Giudici chiariscono che

“Testo unico Ambiente”: scattano aspre sanzioni e pene esemplari per i reati e i delitti ambientali

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 122 del 28 maggio 2015, la Legge 22 maggio 2015, n. 68, recante “Disposizioni