Proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie: non possono finanziare assunzioni di Vigili urbani a tempo indeterminato

Proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie: non possono finanziare assunzioni di Vigili urbani a tempo indeterminato

Nella Delibera n. 98 del 25 maggio 2017 della Corte dei conti Abruzzo, un Sindaco chiede un parere in merito alla corretta interpretazione dell’art. 208, comma 5-bis, del Dlgs. n. 285/92, ovvero la conferma che i progetti di potenziamento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni, cui la normativa riferita consente di destinare i proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie, possano consistere in prestazioni aggiuntive del personale del Corpo di Polizia locale, ovvero nell’incremento della dotazione organica, relativa a detto personale. La Sezione rileva che l’art. 208 del “Codice della Strada”, in deroga al principio di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Pareggio di bilancio”: “Patto di solidarietà nazionale orizzontale” – Distribuzione spazi 2017-2019

E’ stato pubblicato nei giorni scorsi sulla pagina web istituzionale della Ragioneria dello Stato il Comunicato concernente “Pareggio di bilancio

Entrate tributarie: calo dello 0,8% nel primo bimestre 2015 ma positivi gli effetti della lotta all’evasione (+32,6%)

Con il Comunicato-stampa n. 82 del 7 aprile 2015, il Mef ha tracciato il quadro dell’andamento delle entrate tributarie del

Società pubbliche: quali sono gli effetti del blocco delle assunzioni di personale previsto dall’emanando “Testo unico”?

Il testo del quesito: “Quali sono gli effetti del blocco delle assunzioni di personale nelle Società a controllo pubblico, previsto