Pubblica sicurezza: per i Comuni toscani disponibili fondi regionali per finanziare sistemi di videosorveglianza e informatici

Pubblica sicurezza: per i Comuni toscani disponibili fondi regionali per finanziare sistemi di videosorveglianza e informatici

Titolo bando: Concessione di contributi agli Enti Locali per interventi in materia di sicurezza

Tipo fondo: Fondi Regione Toscana

Beneficiari: Enti Locali toscani con almeno 10.000 abitanti

Tipo finanziamento: copertura del 60% del progetto a fondo perduto

Risorse complessive:1.022.338,94 Euro

Budget del progetto:minimo 20.000 Euro / massimo 80.000 euro.

Apertura bando: 28 settembre 2016

Scadenza: 25 ottobre 2016

Descrizione sintetica: la Regione Toscana ha emanato un Avviso Pubblico per la concessione di contributi agli Enti Locali toscani per lo svolgimento di interventi in materia di politiche locali per la sicurezza, in particolare per progetti di attivazione di sistemi di videosorveglianza e di sistemi informatici avanzati, da mettere a disposizione delle comunità per segnalare in tempo reale non solo possibili reati in corso, ma anche situazioni di degrado e pericolosità per le persone.

Note:/

Link bando: http://www.regione.toscana.it/-/concessione-di-contributi-agli-enti-locali-per-interventi-in-materia-di-sicurezza?redirect=http%3A%2F%2Fwww.regione.toscana.it%2Fenti-e-associazioni%2Fsicurezza%2Fsicurezza-urbana%3Fp_p_id%3D101_INSTANCE_wnaetHcn4zlz%26p_p_lifecycle%3D0%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_mode%3Dview%26p_p_col_id%3D_118_INSTANCE_4thdsjN1t4vV__column-2%26p_p_col_count%3D1

 

 


Related Articles

Consiglieri comunali: l’indennità di funzione alla luce della “Legge Delrio”

Il quesito posto alla Corte dei conti Liguria e risolto con Delibera n. 63 del 5 novembre 2014, riguarda l’ambito

Responsabilità amministrativa: condanna di un Sindaco per anomala concessione della gestione di un impianto sportivo

Corte dei conti – Sezione seconda giurisdizionale centrale d’appello – Sentenze n. 533 del 5 settembre 2014 Oggetto Condanna di

Documento informatico con firma digitale valida ma non conforme alle regole “eIDAS”: la convenzione è comunque giuridicamente valida?

Il testo del quesito: “Abbiamo ricevuto un file Pdf contenente una Convenzione fra una Università e un’Azienda sanitaria che è