Pubblica sicurezza: per i Comuni toscani disponibili fondi regionali per finanziare sistemi di videosorveglianza e informatici

Pubblica sicurezza: per i Comuni toscani disponibili fondi regionali per finanziare sistemi di videosorveglianza e informatici

Titolo bando: Concessione di contributi agli Enti Locali per interventi in materia di sicurezza

Tipo fondo: Fondi Regione Toscana

Beneficiari: Enti Locali toscani con almeno 10.000 abitanti

Tipo finanziamento: copertura del 60% del progetto a fondo perduto

Risorse complessive:1.022.338,94 Euro

Budget del progetto:minimo 20.000 Euro / massimo 80.000 euro.

Apertura bando: 28 settembre 2016

Scadenza: 25 ottobre 2016

Descrizione sintetica: la Regione Toscana ha emanato un Avviso Pubblico per la concessione di contributi agli Enti Locali toscani per lo svolgimento di interventi in materia di politiche locali per la sicurezza, in particolare per progetti di attivazione di sistemi di videosorveglianza e di sistemi informatici avanzati, da mettere a disposizione delle comunità per segnalare in tempo reale non solo possibili reati in corso, ma anche situazioni di degrado e pericolosità per le persone.

Note:/

Link bando: http://www.regione.toscana.it/-/concessione-di-contributi-agli-enti-locali-per-interventi-in-materia-di-sicurezza?redirect=http%3A%2F%2Fwww.regione.toscana.it%2Fenti-e-associazioni%2Fsicurezza%2Fsicurezza-urbana%3Fp_p_id%3D101_INSTANCE_wnaetHcn4zlz%26p_p_lifecycle%3D0%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_mode%3Dview%26p_p_col_id%3D_118_INSTANCE_4thdsjN1t4vV__column-2%26p_p_col_count%3D1

 

 


Related Articles

La giurisdizione dei danni cagionati ad una Società divenuta “in house” può essere di competenza del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 5848 del 24 marzo 2015, la Corte di Cassazione si esprime sulla sussistenza della giurisdizione del Giudice

Mutui Enti Locali: determinato il tasso annuale massimo

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 214 del 14 settembre 2018 il Decreto 6 settembre 2018 del Ministero dell’Economia e

Fondi europei per l’illuminazione pubblica: irragionevole escludere potenziali beneficiari privati che gestiscono impianti

Nella Sentenza n. 1671 del 25 luglio 2017 del Tar Lombardia, una Società controllata da una Spa, in qualità di