Pubblico impiego e giurisdizione

Pubblico impiego e giurisdizione

Nella Sentenza 4 novembre 2014, n. 5431, il Consiglio di Stato afferma che il Giudice amministrativo ha giurisdizione sulle controversi in materia di impiego pubblico.

Sono devolute alla giurisdizione del Giudice amministrativo, ai sensi dell’art. 63, comma 4, del Dlgs. n. 165/01, le controversie in materia di procedure concorsuali per l’assunzione a tempo determinato, posto che a dette procedure si applicano le norme generali, discendenti dal principio di cui all’art. 97,  comma 3, della Costituzione, che governano la gestione dei concorsi pubblici; tali norme generali non hanno ragione di essere derogate per il solo fatto che un’assunzione sia stata effettuata con contratti a termine e in funzione dell’esecuzione di uno specifico progetto, nonché che il bando di concorso abbia considerato una selezione per soli titoli, senza prevedere lo svolgimento di prove d’esame.


Tags assigned to this article:
giurisdizionepersonale P.A.

Related Articles

Notifica telematica ad una P.A. di un atto processuale: occorre usare l’indirizzo Pec inserito nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia

Nella Sentenza n. 2401 del 13 ottobre 2017 del Tar Sicilia, i Giudici si esprimono sulla notifica telematica di un

“Pnrr”: per Anci esclusione dei rappresentanti degli Enti Locali da governance rischia di impedire un efficace utilizzo dei fondi

Il 16 giugno 2021, presso la Camera dei Deputati, Commissioni riunite Affari Costituzionali e Ambiente, è intervenuto Federico Pizzarotti, Vice-Presidente

Farmacie comunali: attribuzione della titolarità a Società di capitali

Nella Sentenza n. 78 del 1° febbraio 2018 del Tar Perugia, la questione controversa riguarda la legittimità o meno dell’attribuzione