Quali opportunità dal Recovery per i territori? Ne discutono tecnici del Mef e del mondo accademico al Tavolo tecnico del Progetto “Next Generation EU – EuroPA Comune”

Quali opportunità dal Recovery per i territori? Ne discutono tecnici del Mef e del mondo accademico al Tavolo tecnico del Progetto “Next Generation EU – EuroPA Comune”

Ne discutono tecnici del Mef e del mondo accademico al Tavolo tecnico del Progetto “Next Generation EU – EuroPA Comune”

“Recovery fund” e “Piano di ripresa e resilienza” (Pnrr) sono ormai universalmente riconosciuti come strumenti chiave attraverso i quali, oltre al rilancio economico post-emergenza sanitaria, abbiamo il dovere di provare a scardinare le inefficienze e i “colli di bottiglia” atavici del nostro Sistema Paese.

Ma a che punto siamo in Italia e in Europa nella definizione delle regole del gioco? Che ruolo avranno le Amministrazioni locali nell’attuazione del Piano? Quali reali opportunità si prefigurano all’orizzonte per i Comuni? Quali sono le regole da seguire per partecipare, beneficiare delle risorse e per rendicontarle correttamente? Ci sarà spazio anche per una progettualità dal basso? E, se sì, a quali condizioni?

Alla vigilia dell’approvazione del Pnrr, membri delle istituzioni e opinion leader si confrontano sul tema “Next generation Eu e finanza locale italiana: stato dell’arte e prossimi passi attesi” nel Tavolo tecnico organizzato da Centro Studi Enti Locali e Dipartimento di Economia e Management.

PRESENTI AL TAVOLO TECNICO GRATUITO ONLINE ANCHE LA SOTTOSEGRETARIA AL MEF ALESSANDRA SARTORE E IL SEGRETARIO GENERALE ANCI VERONICA NICOTRA

Il Tavolo tecnico virtuale è fissato per venerdì 9 aprile 2021 dalle 10.00 alle 11.30 e vedrà la partecipazione di Alessandra Sartore, Sottosegretaria di Stato al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Veronica Nicotra, Segretario generale Anci, Giuseppe Falcomatà, Sindaco di Reggio Calabria, Antonia Carparelli, Docente LUMSA e già dirigente alla Commissione Europea, Carlo Conte, Componente Standard Setter Board – RgS, Andrea Mazzillo, Economista, Esperto di finanza locale presso la Sezione Autonomie della Corte dei conti, Nicola Tonveronachi, Ad di Centro Studi Enti Locali spa e Iacopo Cavallini, DEM Unipi.

In quella sede verranno presentati anche i primi dati di una ricerca, realizzata dal Servizio “Econometrico” di Centro Studi Enti Locali, condotto dal Dott. Enrico Ciullo, in collaborazione con DEM-Unipi, sulle differenze di cassa su cui gli Enti Locali hanno potuto contare nell’annus horribilis 2020 rispetto a quelle del 2019 e dal concorso di contribuenti-utenti e dello Stato centrale alla loro generazione.

Per iscriversi e seguire, gratuitamente, l’evento è sufficiente cliccare sul link: http://www.entilocaliweb.info/csel/Formazione/Tavolo%20Tecnico%209%20Aprile%202021%20-%20Centro%20Studi%20Enti%20Locali.htm

Il Tavolo tecnico n. 1 rientra nell’ambito del Progetto informativo e divulgativo denominato “Next Generation EU – EuroPA Comune”. Per maggiori informazioni: https://www.entilocali-online.it/next-generation-eu-europa-comune-il-progetto-di-centro-studi-enti-locali/

CONTATTI E RIFERIMENTI UFFICIO STAMPA

Dott.ssa Veronica Potenza

ufficiostampa@centrostudientilocali.it

tel. 0571-469222 e 0571-469230


Related Articles

Rideterminazione delle piante organiche: riallocazione del personale degli Enti di Area vasta

Nella Delibera n. 183 del 9 giugno 2017 della Corte dei conti Lombardia, è stato chiesto da una Provincia un

Bilancio di previsione Enti Locali 2019/2021: in G.U. il Decreto che ufficializza l’annunciata proroga al 31 marzo 2019

Come anticipato dal verbale della seduta del 17 gennaio 2019 della Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali, slitta al 31 marzo

Cig: in caso di mancato perfezionamento il Rup rischia una sanzione fino a 25.000 Euro

Nella Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1° febbraio 2017 è stata pubblicata la Delibera dell’Autorità nazionale Anticorruzione (Anac) n. 1

1 commento

Scrivi un commento

Only registered users can comment.