Questionari su preventivo 2018-2020: per i Revisori della Regione Calabria il termine ultimo è il 30 gennaio 2019

Questionari su preventivo 2018-2020: per i Revisori della Regione Calabria il termine ultimo è il 30 gennaio 2019

La Corte dei conti – Sezione regionale di controllo per la Calabria ha fissato per il giorno 30 gennaio 2019 il termine ultimo di trasmissione – attraverso il Sistema “Con.Te” –del questionario sul preventivo degli Enti Locali 2018-20 di cui alla Deliberazione, della Sezione delle Autonomie, n. 8/SezAut/2018/Inpr del 10 aprile 2018.

L’Organo di revisione, cui spettano i citati adempimenti, dovranno seguire i seguenti percorsi sulla nuova piattaforma “Con.Te” che sostituisce quella denominata “Siquel”:

1) il questionario è reperibile, in formato Excel, sul sito della Corte dei conti, dopo aver fatto il login, seguendo il seguente percorso: Area Servizi – FiTNet – Con.Te – Questionario – Quesiti –Download Xls;

2) il medesimo questionario, una volta compilato, dovrà essere trasmesso, dopo aver fatto il login, seguendo il seguente percorso: Corte dei conti – Area Servizi – FiTNet – Con.Te – Questionario – Quesiti – Upload Quesiti;

3)  la relazione al bilancio di previsione 2018-2020, redatta ai sensi dell’art. 239 del Dlgs. n. 267/2000 (Tuel), dovrà essere trasmessa, dopo aver fatto il login, seguendo il seguente percorso: Corte dei conti – Area Servizi – FiTNet – Con.Te – Documenti – invio da EETT.


Related Articles

Anticorruzione: per la Relazione annuale del “Rpct” termine per la pubblicazione differito al 31 gennaio 2020

Con il Comunicato 13 novembre 2019, pubblicato sul sito istituzionale in data 21 novembre 2019, il Presidente dell’Anac ha reso

“Piano di razionalizzazione partecipazioni”: la pubblicazione sul sito di una versione incompleta non configura “colpa grave”

Nella Sentenza n. 5 del 12 gennaio 2018 della Corte dei conti Toscana, la questione controversa riguarda la Legge n.

Sostituti d’imposta: non è sanzionata l’errata compensazione delle ritenute in eccesso

  Con la Risoluzione n. 7/E del 28 gennaio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la disapplicazione di sanzioni per

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.