Relazione di inizio mandato: una occasione di confronto e approfondimento per Tecnici e Amministratori

Relazione di inizio mandato: una occasione di confronto e approfondimento per Tecnici e Amministratori

Nei prossimi mesi, molti Sindaci si troveranno a dover firmare la Relazione di inizio mandato prevista dall’art. 4-bis del Dlgs. n. 149/2011, come modificato dal Dl. n. 174/2012.

L’art. 4-bis citato, rubricato “Relazione di inizio mandato provinciale e comunale”, prevede che, “al fine di garantire il coordinamento della finanza pubblica, il rispetto dell’unità economica e giuridica della Repubblica e il principio di trasparenza delle decisioni di entrata e di spesa, le Province e i Comuni sono tenuti a redigere una Relazione di inizio mandato, volta a verificare la situazione finanziaria e patrimoniale e la misura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tessera sanitaria: gli obblighi per una Ipab che gestisce una residenza per anziani di comunicare i dati per le dichiarazioni precompilate

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 7/E del 16 gennaio 2018, ha fornito chiarimenti in ordine all’obbligo, per una

Bilanci di previsione 2018: aggiornato il “Prospetto verifica del rispetto degli equilibri dei vincoli finanza pubblica”

Con una Nota pubblicata i giorni scorsi sul proprio sito istituzionale, la Ragioneria generale dello Stato ha informato che, in

Questionari dei Revisori sul rendiconto consuntivo 2018 e sul consolidato 2018: il quadro delle scadenze deliberate dalle Sezioni regionali della Corte dei conti

Per i Revisori dei conti degli Enti Locali si avvicina il termine per l’invio telematico – attraverso il Sistema “Con.Te”

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.