Relazione di inizio mandato: una occasione di confronto e approfondimento per Tecnici e Amministratori

Relazione di inizio mandato: una occasione di confronto e approfondimento per Tecnici e Amministratori

Nei prossimi mesi, molti Sindaci si troveranno a dover firmare la Relazione di inizio mandato prevista dall’art. 4-bis del Dlgs. n. 149/2011, come modificato dal Dl. n. 174/2012.

L’art. 4-bis citato, rubricato “Relazione di inizio mandato provinciale e comunale”, prevede che, “al fine di garantire il coordinamento della finanza pubblica, il rispetto dell’unità economica e giuridica della Repubblica e il principio di trasparenza delle decisioni di entrata e di spesa, le Province e i Comuni sono tenuti a redigere una Relazione di inizio mandato, volta a verificare la situazione finanziaria e patrimoniale e la misura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Split payment”: esclusi gli aggi dei Concessionari alla riscossione, le fatture semplificate, nonché le Pro-loco ed altri Enti ex Legge n. 398/91

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Circolare n. 15/E del 13 aprile 2015, ha fornito nuovi chiarimenti

Tarsu: tariffa convenzionale stabilita da Regolamento comunale

Nella Sentenza n. 2076 del 3 febbraio 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che, in tema di Tarsu,

Trasferimenti erariali: ripartito tra i Comuni il contributo di 390 milioni previsto dalla “Legge di stabilità”

Con il Comunicato 6 aprile 2016, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale per la Finanza locale, ha anticipato gli importi delle quote

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.