Non paga l’assicurazione che avrebbe coperto i danni causati dal sisma: condannato un Dirigente comunale

Non paga l’assicurazione che avrebbe coperto i danni causati dal sisma: condannato un Dirigente comunale

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 267 del 13 aprile 2015

 

Oggetto

Condanna del Responsabile del Patrimonio per aver omesso di pagare il premio assicurativo contro vari rischi, tra cui il terremoto. Quest’ultimo, avvenuto nel 2009, ha creato molti danni al Comune: conferma con riduzione della Sentenza territoriale per l’Abruzzo n. 197/13.

Premessa

In questo piccolo Comune abruzzese il 6 aprile 2009 il sisma colpì e danneggiò alcuni fabbricati comunali (Scuole elementari e municipio) e provinciali (Liceo artistico e scientifico) per un danno stimato dal primo Giudice in oltre 780.000 Euro.

Questi fabbricati

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Welfare”: al via intesa Governo-Comuni-Terzo Settore per impegnare chi beneficia di sostegno al reddito in attività socialmente utili

Con il Comunicato-stampa 28 gennaio 2015, l’Anci ha illustrato il nuovo accordo tra Ministero del Lavoro, Comuni e “Terzo Settore”

Procedura di selezione interna: è legittima la scelta di non considerare l’anzianità maturata presso altro Ente

Nell’Ordinanza n. 13622/2020 della Corte di Cassazione, un Funzionario ministeriale ha presentato domanda per partecipare ad un concorso di qualificazione

Mobilità: per il 2015 ed il 2016 è riservata agli Enti di area vasta

Sono 4 le Sezioni regionali della Corte dei conti che si sono espresse recentemente sul tema dei bandi per procedure