Responsabilità: condanna di un Dirigente provinciale per mancata disdetta dell’iscrizione ad un oneroso corso professionale

Responsabilità: condanna di un Dirigente provinciale per mancata disdetta dell’iscrizione ad un oneroso corso professionale

Corte dei conti – Sezione seconda giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 152 del 26 marzo 2015

 

Oggetto

Condanna di un Dirigente provinciale per danno arrecato per mancata disdetta per la partecipazione ad un corso professionale oneroso: conferma della Sentenza territoriale per la Basilicata n. 128/2008.

Premessa

La vicenda ha tratto origine dall’avvenuta notificazione, in data 16 novembre 2004, di un Decreto ingiuntivo da parte di un importante Istituto di formazione con il quale si ingiungeva alla Provincia di pagare la somma di oltre 5.500 Euro “per prestazioni rese ad un dipendente provinciale”, identificato in un Ingegnere,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Approvata la “Legge di stabilità 2015”: ridotto del 70% il Patto di stabilità per i Comuni  

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi ieri sera a Palazzo Chigi, ha approvato il testo della “Legge di stabilità 2015”. Le

Finanza pubblica:definite le modalità di recupero del contributo a carico di Province e Città metropolitane

Con il Comunicato 29 novembre 2016, il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – ha reso

Appalti: criteri per distinguere un appalto di servizi da un incarico professionale

L’individuazione del discrimine fra incarico professionale, regolamentato ai sensi del Dlgs. n. 165/01 e quindi secondo le norme di pubblico