Revisione della spesa: l’obiettivo 2016 è un risparmio di 25 miliardi di Euro

Revisione della spesa: l’obiettivo 2016 è un risparmio di 25 miliardi di Euro

Risparmi complessivi pari a 25 miliardi di Euro, vale a dire 7 in più rispetto a quelli realizzati nel corso del 2015. A tracciare il bilancio dei risultati ottenuti in termini di revisione della spesa, fissando l’obiettivo per l’anno corrente, è stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il Comunicato 19 febbraio 2016.

Le cifre elaborate dalla Ragioneria generale dello Stato parlano di un totale di 18 miliardi di Euro di risparmi realizzati nel 2015 contro 3,6 dell’anno precedente. La “sforbiciata” più pesante è stata inflitta nel 2015 dalla “Legge di stabilità 2015”, che ha gettato le basi per una revisione della spesa da oltre 12 miliardi.

L’obiettivo 2016 dovrebbe essere realizzato attraverso l’applicazione dei seguenti Provvedimenti:

  • Dl. n. 4/14 (565 milioni di Euro);
  • Dl. n. 66/14 (2.800 milioni di Euro);
  • Dl. n. 90/14 (113 milioni di Euro);
  • Legge di stabilità 2015” (13.001 milioni di Euro);
  • Revisione politiche invariate (1.375 milioni di Euro);
  • Legge di stabilità 2016” (7.176 milioni di Euro).

Related Articles

Deposito semivuoto: per l’area inutilizzata non si paga la Tarsu

Nella Sentenza n. 313 del 7 luglio 2014 della Ctp Reggio Emilia, un frantoio era stato raggiunto da una rettifica

Spesa di personale: Enti originati dalla fusione di più Comuni

Nella Delibera n. 587 del 18 dicembre 2017 della Corte dei conti Veneto, viene chiesto se un Ente di nuova

Impegno di spesa: il Parere della Corte dei conti Lazio sulla corretta interpretazione dell’art. 183 del Tuel

Nella Delibera n. 8 del 29 marzo 2018 della Corte dei conti Lazio, viene chiesto un parere in merito alla