Revisori Enti Locali: scatta la nona modifica dell’Elenco 2020

Revisori Enti Locali: scatta la nona modifica dell’Elenco 2020

Con il Decreto 30 settembre 2020, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha apportato ulteriori modifiche all’Elenco dei Revisori dei conti degli Enti Locali, approvato con Decreto 23 dicembre 2019 e in vigore dal 1° gennaio 2020.

Si tratta del nono Decreto di modifica/integrazione dell’Elenco, emanato nell’anno corrente.

Questi i risultati prodotti dal Provvedimento: 30 variazioni inerenti all’iscrizione nelle Fasce, 11 cancellazioni.

Le modifiche disposte dal Decreto in commento prendono le mosse dalle verifiche e relative istruttorie effettuate dal Viminale per accertare il possesso del requisito dello svolgimento dell’incarico di Revisione per un triennio completo, necessario per l’accesso alle Fasce 2 e 3. Nei casi in cui sono stati rilevati errori formali nell’indicazione degli stessi, il Dipartimento per gli Affari interni e territoriali – Direzione centrale della Finanza locale, ha provveduto alla rettifica d’ufficio.

Nei casi in cui gli iscritti abbiano dichiarato incarichi triennali presso Enti Locali che hanno invece avuto una durata inferiore a 3 anni o li abbiano svolti presso Enti diversi da quelli richiesti (Comuni, Province, Città metropolitane, Comunità montane e Unioni di Comuni), la Direzione centrale della Finanza locale ha disposto la cancellazione dall’Elenco. Nei casi invece in cui gli l’iscritto abbiano svolto l’incarico di revisione presso un Ente Locale per la durata di un triennio ma abbiano autocertificato un periodo che si discosta di oltre un anno da quello effettivo o abbiano digitato un altro Ente, è stato disposto il declassamento alla fascia inferiore.


Related Articles

“Piattaforma di certificazione dei crediti”: istruzioni per l’uso

In un quadro normativo non ancora ben definito e salvo proroghe dell’ultimo minuto, quello che è chiaro è che l’Ente

Stabilizzazioni: emanata la Circolare della Funzione pubblica

Il Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione ha emanato la Circolare 23 novembre 2017, n. 3, concernente “Indirizzi

Comuni in dissesto finanziario: contabilizzazione a rendiconto del “Fondo anticipazione di liquidità” ex Dl. n. 35/2003

Il Ministero dell’Interno – Finanza Locale – ha risposto recentemente ad un Comune in “Dissesto finanziario”, con bilancio stabilmente riequilibrato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.