Riaccertamento dei residui in caso di dissesto dell’Ente: la Corte Puglia interviene sulla disciplina da applicare

Riaccertamento dei residui in caso di dissesto dell’Ente: la Corte Puglia interviene sulla disciplina da applicare

Nella Delibera n. 98 del 30 giugno 2017 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco chiede un parere sulla disciplina del riaccertamento dei residui in caso di dissesto dell’Ente.

In particolare, viene chiesto se sia corretto cancellare tutti i residui al 31 dicembre 2014 e procedere ad accantonamenti sui bilanci futuri in modo da dare copertura finanziaria ai debiti emergenti dalle mancate adesioni oppure se sia necessario procedere alla cancellazione solo a seguito di comunicazione del creditore di accettazione della proposta transattiva.

La Sezione rileva che, in tema di dissesto dell’Ente Locale, la normativa che si è succeduta nel tempo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di bilancio 2020”: la Camera dei Deputati approva il testo definitivo con voto di fiducia

Nella notte tra lunedì 23 dicembre 2019 e martedì 24 dicembre 2019 passa la “Legge di bilancio 2020-2022” ottenendo il

Deficitarietà strutturale: approvati i Modelli per le certificazioni inerenti la dimostrazione del costo dei servizi 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 70 del 24 marzo 2017 il Decreto Ministero dell’Interno 14 marzo 2017, recante “Dimostrazione

Segretario comunale: può svolgere mansioni dirigenziali solo in circostanze eccezionali e previa specifica attribuzione di funzioni

Nella Sentenza n. 466 del 20 luglio 2017 del Tar Umbria, la questione controversa in esame ha ad oggetto lo