Riduzione automatica canoni di locazione P.A.: nessuna deroga, unica opzione per locatore che la rifiuti è il recesso

Riduzione automatica canoni di locazione P.A.: nessuna deroga, unica opzione per locatore che la rifiuti è il recesso

Nella Delibera n. 154 del 23 luglio 2015 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco formula un quesito in relazione al perimetro applicativo dell’art. 3, comma 4, del Dl. n. 95/12, come modificato dall’art. 24 comma 4 del Dl. n. 66/14, chiedendo se la riduzione ivi prevista del 15% dei canoni di locazione passiva consenta margini di discrezionalità per l’Ente Locale nel caso in cui il canone originariamente pattuito rispetti i prezzi medi di mercato “congruiti” dall’Agenzia del Demanio. La Sezione osserva che il rinnovo dei contratti di locazione, è soggetto al nulla osta dell’Agenzia del Demanio, il

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Controllo delle ritenute su appalti “labour intensive”: interessa anche gli Enti Locali per i servizi rilevanti Iva ?

Testo del quesito: “Relativamente al controllo sulle ritenute fiscali introdotto dall’art. 4 del Dlgs. n. 124/2019: – alla luce della

“Covid-19”: il Governo estende al 13 aprile 2020 le misure volte al contrasto dell’emergenza “Coronavirus”

È stato pubblicato nella G.U. n. 88 del 2 aprile 2020 il Dpcm. 1° aprile 2020, rubricato “Disposizioni attuative del

Iva: chiarimenti delle Entrate sui tempi di emissione di note di credito in caso di procedure concorsuali in cui è coinvolto il debitore

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 17 del 30 gennaio 2020, ha fornito chiarimenti in merito