Riforma delle Province: le Proposte Upi e Anci

Riforma delle Province: le Proposte Upi e Anci

Qualcosa si sta muovendo sul fronte della riforma delle Province dopo gli anni seguenti alla Legge n. 56/2014 e alle successive “Leggi di bilancio” che hanno gettato nel caos Enti costituzionalmente riconosciuti, prima ancora che la riforma costituzionale ne sancisse l’eliminazione e anche dopo la mancata approvazione del Referendum costituzionale.

Infatti, con il Dl. n. 91/2018, convertito con modificazioni dalla Legge n. 108/2018, è stato istituito “……. presso la Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali, un Tavolo tecnico-politico per la redazione di ‘linee guida’ finalizzate all’avvio di un percorso di revisione organica della disciplina in materia di ordinamento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti: al via il saldo del “Fondo sviluppo investimenti” 2014

Con il Comunicato 22 ottobre 2014, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’avvenuta predisposizione

Indebitamento: approvata la certificazione per la concessione di un contributo in conto interessi su mutui assunti nel 2015

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – con Comunicato 26 marzo 2015, ha reso noto

Sardegna: nella Legge regionale per il riordino del Sistema delle Autonomie locali, novità anche per i Revisori dei conti

E’ stata pubblicata sul Buras in data 11 febbraio 2016 la Legge regionale Sardegna n. 2 del 4 febbraio 2016, 

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.