Rischio sismico: il termine ultimo per affidare la progettazione delle opere pubbliche finanziate dal “Decreto Enti Locali” è il 13 marzo 2018

Rischio sismico: il termine ultimo per affidare la progettazione delle opere pubbliche finanziate dal “Decreto Enti Locali” è il 13 marzo 2018

Con un Comunicato pubblicato l’11 gennaio 2018 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha fornito una precisazione relativa ad una scadenza dettata dal comma 6 dell’art. 41-bis del Dl. 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla Legge 21 giugno 2017, n. 96 (c.d. “Decreto Enti Locali” o “Manovrina”).

Ricordiamo che l’art. 41-bis, aggiunto in sede di conversione, ha messo sul tavolo 5 milioni di Euro per l’anno 2017, 15 milioni per il 2018 e 20 milioni di Euro per il 2019, al fine di stimolare gli investimenti pubblici nella Zona a rischio sismico 1, la più esposta.

Per farlo, sono stati messi a disposizione dei Comuni siti in quest’area dei contributi per la copertura delle spese di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di opere pubbliche.

La precisazione fornita riguarda il termine ultimo entro il quale i Comuni beneficiari di tali contributi dovevano affidare la progettazione. Posto che la norma dispone che questo dovesse avvenire “entro 3 mesi decorrenti dalla data di emanazione del Decreto di cui al comma 3”, il Viminale ha evidenziato il fatto il Provvedimento in questione sia stato dallo stesso Dicastero emanato, di concerto con il Mef, lo scorso 13 dicembre 2017. La data da prendere come riferimento è dunque quella e non il 27 dicembre 2017, data della pubblicazione in G.U. del Decreto stesso.

Di conseguenza, per non incorrere nella revoca del contributo da parte del Ministero dell’Interno – così come previsto dai commi 128 e 129 dell’art. 1 della Legge n. 228/2012 – i Comuni dovranno affidare la progettazione delle opere finanziate entro, e non oltre, il 13 marzo 2018.

 


Related Articles

“Legge di bilancio 2021”: il commento comma per comma delle principali novità per Enti Locali e Società partecipate

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 322 del 30 dicembre 2020, S.O. n. 46, la Legge 30 dicembre 2020, n.

Tari: pubblicata la Relazione annuale 2019 di Arera sullo stato dei servizi e sull’attività svolta

È stata presentata lo scorso 17 settembre 2020 al Parlamento e al Governo la “Relazione annuale 2019 sullo Stato dei

Incentivi per funzioni tecniche: Regolamento applicabile nell’ipotesi di subentro di una nuova Stazione appaltante nella procedura di gara

Nella Delibera 1 del 4 gennaio 2022 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco chiede se, nell’ipotesi in cui si