Riscossione: istituito il codice-tributo per il versamento delle somme dovute per la “Definizione agevolata” delle violazioni formali

Riscossione: istituito il codice-tributo per il versamento delle somme dovute per la “Definizione agevolata” delle violazioni formali

Sono stati pubblicati sul sito web istituzionale dell’Agenzia delle Entrate il Provvedimento 15 marzo 2019 e la Risoluzione n. 37/E del 21 marzo 2019.

Il Provvedimento contiene le disposizioni di attuazione di quanto disposto dall’art. 9 del Dl. n. 119/2018, in tema di “Definizione agevolata” delle violazioni formali. La Risoluzione istituisce il nuovo codice-tributo “PF99” per il versamento tramite Modello “F24” delle somme dovute.

Nel Provvedimento di che trattasi, l’Agenzia definisce l’ambito di applicazione della “Definizione agevolata” delle violazioni formali; nello specifico, possono essere regolarizzate, complessivamente per ciascun periodo d’imposta, le irregolarità,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Conversione “Dl. Dignità”: le novità in materia di tempo determinato, somministrazione e licenziamento di interesse per le Società pubbliche

Con la conversione in Legge n. 96/2018 del Dl. n. 87/2018 (c.d. “Decreto Dignità”) sono state apportate alcune modifiche alla

Obbligo di riduzione del 10% delle indennità degli organi di indirizzo: nessun dubbio sull’applicabilità agli Enti Locali

La richiesta di parere oggetto della Delibera n. 410 del 14 ottobre 2015 della Corte dei conti Toscana riguarda l’applicabilità

Straordinari elettorali: i costi del riposo compensativo per il dipendente che lavora di domenica sono a carico del Comune?

Il testo del quesito: “Nel caso in cui un dipendente lavori di domenica come servizio elettorale, oltre al pagamento dello

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.