Riscossione: mancata rendicontazione di Equitalia del discarico delle somme affidategli

Riscossione: mancata rendicontazione di Equitalia del discarico delle somme affidategli

Nella Sentenza n. 255 del 6 maggio 2015 della Corte dei conti Lazio, un Comune ha stipulato con Equitalia una convenzione, affidando a quest’ultima la gestione del “Servizio di riscossione coattiva” dei tributi comunali, delle multe, delle tariffe per il Servizio idrico e delle contribuzioni per le Mense scolastiche.

In pendenza del citato rapporto è avvenuto uno scambio epistolare tra Ente e il Concessionario, dal quale è emersa chiaramente l’insoddisfazione del Comune per il mancato puntuale riscontro, per tutti i ruoli affidati, delle quote ritenute inesigibili e, soprattutto, per l’esiguità degli importi riscossi.

In seguito, l’Amministrazione concedente ha

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: nessuna motivazione specifica per la Delibera comunale che applica una tariffa più onerosa alla Struttura alberghiera

Nella Sentenza 12783 del 26 giugno 2020 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda una Delibera comunale che ha

Accertamento catastale: l’atto impositivo deve essere sempre motivato

Nella Sentenza n. 762/67/2016 dell’8 febbraio 2016 della Ctr Lombardia, i Giudici statuiscono che l’accertamento catastale deve sempre riportare quel

Proroga e rinnovo: serve comunque una adeguata motivazione anche se la clausola è prevista negli atti di gara

Nella Sentenza n. 9212 del 10 settembre 2018 del Tar Lazio, in materia di rinnovo o proroga dei contratti pubblici