Riscossione: “sì” del Mef alla possibilità, da parte del Funzionario responsabile, di accettare pagamenti in contanti

Riscossione: “sì” del Mef alla possibilità, da parte del Funzionario responsabile, di accettare pagamenti in contanti

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 22 marzo 2021 n. 2/Df, rubricata “Poteri del Funzionario della riscossione in sede di esecuzione forzata. Divieto di incasso diretto. Art. 1, comma 788, della Legge 27 dicembre 2019, n. 160. Quesito”.

Il Documento in commento mira a fornire chiarimenti in merito ai poteri del Funzionario responsabile della riscossione, in particolare sulla possibilità di accettare il pagamento in contanti senza incorrere nella violazione della disposizione di cui all’art. 1, comma 788, della Legge n. 160/2019, la quale vieta l’incasso diretto da parte affidatari della riscossione ai

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Categorie protette”: le “Linee guida” del Ministero per la Pubblica Amministrazione in materia di collocamento mirato

Il Ministro della Pubblica Amministrazione ha adottato la Direttiva n. 1 del 24 giugno 2019, avente ad oggetto “Chiarimenti e

Iva: qual è l’aliquota da applicare per la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri?

Il quesito: “Si richiede l’aliquota Iva da applicare per il progetto relativo alla ristrutturazione, o nuova costruzione, dell’edificio ‘Caserma dei

Danno erariale: si configura in caso di mancato versamento, in favore dell’Ente Locale, dell’Imposta di soggiorno

  Nella Sentenza n. 346 del 24 novembre 2016 della Corte dei conti Toscana, un Procuratore regionale ha citato in

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.