Risoluzione del contratto di appalto: iscrizione nel Casellario informatico per grave negligenza

Risoluzione del contratto di appalto: iscrizione nel Casellario informatico per grave negligenza

Nella Sentenza n. 9654 del 12 settembre 2016 del Tar Lazio, i Giudici si esprimono sulla risoluzione del contratto di appalto per grave negligenza nell’esecuzione ed affermano che ciò comporta l’iscrizione nel Casellario informatico. Nello specifico, i Giudici laziali rilevano che i presupposti che danno luogo alla risoluzione contrattuale (disciplinata ratione temporis dall’art. 136 del Dlgs. n. 163/06) rilevano in ogni caso, ai fini dell’inserimento nel Casellario informatico in considerazione di quanto disposto dall’art. 8, comma 2, lett. p), del Dpr. n. 207/10, che fa riferimento ad “eventuali episodi di grave negligenza nell’esecuzione di lavori ovvero gravi inadempienze contrattuali”.


Related Articles

Acquisti sottosoglia: a breve l’entrata in vigore dell’aggiornamento delle “Linee-guida” n. 4. Finalmente semplificazione?

Nella Gazzetta ufficiale n. 69 del 23 marzo 2018 è stato pubblicato l’aggiornamento al Dlgs. n. 56/2017 delle “Linee-guida” n.

Antimafia: firmato l’Accordo per garantire legalità e sicurezza nell’opera di ricostruzione del Centro Italia

Il 30 aprile 2021, il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese ha comunicato la sottoscrizione di un Accordo di collaborazione per intensificare

Annullamento della gara: nessuna contestazione dell’Impresa che non partecipa alla procedura

Nella Sentenza n. 5862 del 30 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, l’azione di annullamento davanti al Giudice