Risorse derivanti da finanziamenti europei: non possono finanziare il “Fondo per funzioni tecniche”

Risorse derivanti da finanziamenti europei: non possono finanziare il “Fondo per funzioni tecniche”

Nella Delibera n. 108 del 21 settembre 2017 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere riguardante l’accertamento della destinazione delle risorse derivanti da finanziamenti europei o da altri finanziamenti vincolati posto che, per espresso dettato normativo, non possono essere utilizzate per l’acquisto di beni, strumentazioni e tecnologie funzionali a progetti di innovazione, e quindi viene chiesto se tali risorse possano comunque finanziare il “Fondo per funzioni tecniche”.

La Sezione afferma che le risorse derivanti da finanziamenti europei o da altri finanziamenti a destinazione vincolata, escluse “ex lege” dalla quota del 20% delle risorse del “Fondo per incentivi per funzioni tecniche”, non possano essere destinate al predetto “Fondo” proprio in ragione della finalizzazione che le caratterizza.


Related Articles

Dichiarazioni fiscali anno 2015: disponibili Modelli 2016 di “Cu”, Dichiarazione Iva, “730” e “770”

Sono stati emanati e diffusi sul sito dell’Agenzia delle Entrate diversi Provvedimenti datati 15 gennaio 2016, con i quali sono

“Fondo per la progettazione e l’innovazione”: escluse tutte le attività di manutenzione

La Delibera n. 111 del 13 aprile 2016 della Corte dei conti Lombardia riguarda l’interpretazione della disciplina del “Fondo per

Concessione finanziamenti agli Enti Locali: il “Piano sociale di zona”

Nella Sentenza n. 2080 del 19 maggio 2016, il Consiglio di Stato si esprime sulla concessione di un finanziamento agli