Russia, studente corregge Putin durante lezione di storia

Russia, studente corregge Putin durante lezione di storia

Uno studente ha corretto il presidente Valdimir Putin in occasione del primo giorno di scuola. Per solennizzare la giornata, il leader del Cremlino ha tenuto una lezione di storia in una classe a Vladivostock, nell’estremo oriente della Russia. Ma l’evento, ripreso in televisione, ha avuto una svolta inattesa quando Putin ha cominciato a parlare della battaglia di Poltava vinta da Pietro il Grande nel 1709 contro gli svedesi, “durante la guerra dei sette anni”. 

Un liceale, Nikanor Tolstykh, lo ha però corretto, dicendo che si trattava della Grande guerra del Nord, durata 21 anni. Putin ha accettato la correzione, ma i media hanno riferito che il ragazzo è stato poi sgridato dal preside per la sua “audacia”. 

Diversi media e politici di opposizione hanno lodato oggi il coraggio del giovane Nikanor. Kira Yarmish, portavoce del dissidente in carcere Alexei Navalny, ha accusato i professori della scuola di ritenere che non bisogna insegnare i fatti ma “la sottomissione e il servilismo”. Sul caso è poi intervenuto anche il portavoce del Cremlino Dimitry Peskov. “Nessuna impudenza. Dissentiamo categoricamente col preside”, ha detto, aggiungendo di sperare che il ragazzo non venga punito. 


Related Articles

Green pass, Di Battista su scontri Trieste: “Lavoratori trattati come criminali”

“Il Green pass per i lavoratori, misura inesistente nel resto d’Europa, oltretutto imposta nonostante la campagna vaccinale (per quel che

Covid oggi Lombardia, 136 contagi e 4 morti: a Milano 31 casi

Sono 136 i nuovi contagi da coronavirus in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 27 settembre. Registrati inoltre altri 4

Tokyo 2020, Sara Fantini in finale martello

La squadra azzurra mette un’altra delle sue donne in finale: si tratta di Sara Fantini, non ancora 24enne parmigiana, che

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.